RABARBARO ROSA

6,50

Rabarbaro rosa, zucchero, limone

Compara
Email
Description
 Ingredienti: Rabarbaro rosa, zucchero, limone
 PESO 240 g.
 TIPOLOGIA per la Colazione, Dessert
NOTE CHEMICAL FREE – GLUTEN FREE

CONSIGLI: Con la marmellata di rabarbaro, a base di pura frutta fresca, si può preparare un’ottima torta, anche gluten free.

La marmellata di rabarbaro è ottima per la classica crostata, il clafoutis di rabarbaro o una pie di rabarbaro.

La frutta utilizzata è rabarbaro di montagna.

La marmellata di rabarbaro, a base di  frutta fresca di montagna, si può degustare anche con il gelato alla crema oltre che nella torta.

 

informazioni Wikipedia

L’uso del rabarbaro a scopo alimentare o medicinale ha origini antichissime in alcune popolazioni asiatiche. Sembra che i Cinesi lo usassero già dal 2700 a.C. e che rientrasse fra gli alimenti tradizionali delle popolazioni mongole. L’uso alimentare fra le popolazioni occidentali, soprattutto di cultura anglosassone, risale invece ad epoche più recenti, probabilmente introdotto a seguito dell’espansione coloniale delle superpotenze europee.

L’uso alimentare si limita ai piccioli fogliari carnosi, impiegati come ingrediente principale o secondario in varie pietanze, soprattutto per la preparazione di torte dolci o salate e confetture. Le foglie possono inoltre essere utilizzate come succedaneo degli spinaci, tuttavia l’uso è categoricamente sconsigliato a causa dell’elevato tenore in acido ossalico. Le foglie si raccolgono in genere nel periodo di maggio-giugno, preferibilmente dal secondo anno di vegetazione in poi.

L’uso medicinale del rabarbaro riguarda il rizoma. Sotto questo aspetto il rabarbaro per eccellenza s’identifica nella specie Rheum palmatum, più nota con il nome comune di Rabarbaro cinese. Le stesse proprietà del rabarbaro cinese possono tuttavia essere estese a tutto il genere, anche se possono esserci differenze nel tenore in principi attivi. Il rizoma si raccoglie da piante di oltre un anno d’età, viene decorticato e suddiviso in frammenti ed essiccato. La droga si presenta sotto forma di frammenti cilindrici o discoidali, duri, di difficile frantumazione. Come prodotto erboristico classico il rabarbaro si assume tal quale in polvere, come decotto, come estratto idroalcoolico.

In campo industriale è utilizzato nel settore farmaceutico per la produzione di farmaci. Nel settore liquoristico è impiegato come ingrediente base per la produzione di amari tonico-digestivi oppure come ingrediente correttore del sapore per aperitivi e amari a base d’erbe. L’uso del rabarbaro come ingrediente secondario è dovuto soprattutto al suo aroma gradevole che contribuisce a migliorare il bouquet dei preparati.

Additional Information
Peso 0.250 kg

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Solo i clienti registrati che hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.